Il Sindaco Papaccioli: entro la prossima settimana sarà varata la nuova giunta.

binladen.jpgCAIVANO – Entro la prossima settimana sarà varata la nuova giunta e la verifica di maggioranza potrà quindi ritenersi conclusa. Queste le dichiarazioni del sindaco Papaccioli che, per certi versi, assumono toni ad effetto. Lunedi è iniziato il conto alla rovescia: in serata infatti sono partite le consultazioni e gli scontri di maggioranza.

Coalizione sempre più spaccata , eppure il capo dell’esecutivo rilancia e va avanti, come a voler lanciare un segnale ben preciso ai suoi alleati: o con me o contro di me. Ma di uomini Papaccioli ne ha persi per strada. Quattro gli assessori che hanno gettato la spugna e per di più i rappresentanti di Udc e An, che non parteciperanno né ai prossimi consigli comunali né alle riunioni di giunta. Ma Papaccioli guarda al futuro con tranquillità e serenità. “Lavoriamo per il bene del paese e credo che tutti i partiti lavorino in tal senso e auspichino di riportare la città ad alti livelli – ha riferito Pippo Papaccioli – Di quel che si dice in giro sono solo chiacchiere occorre piuttosto pensare al bene della città. Ad esempio la scorsa domenica – ha aggiunto – prima ho partecipato all’inaugurazione del nuovo centro ad Afragola, al quale ha partecipato anche il cardinale Sepe, poi sono ritornato a Caivano per il pranzo organizzato in favore degli anziani. Anche loro – ha concluso – sono cittadini di Caivano ed in quanto tali rappresentano la forza della città, un bene da non trascurare” . Ma la situazione attuale in maggioranza, in fin dei conti , non è poi tanto rosea. Dopo l’uscita di scena di quattro assessori, anche Udc ed An danno forfait.

Considerate le difficoltà con cui le forze politiche di maggioranza sono costrette a governare – ha fatto sapere il direttivo dell’Udc attraverso un documento protocollato in comune- non consentendo alle stesse la prosecuzione serena dell’attività amministrativa e constatato il sorgere di continue conflittualità determinate da differenza ed incomprensioni; riconosciuto che tale stato non contribuisce a rasserenare il clima politico, a danno esclusivo dell’intera città, abbiamo deciso di non partecipare ad alcun consiglio comunale, né ad alcuna riunione di giunta, fino a quando non saranno ripristinate le condizioni politiche necessarie per garantire alla città un governo proficuo, efficace e operoso”.

Per il sindaco Papaccioli, tuttavia, è pura consuetudine. In città, però, sono apparsi di nuovo manifesti che lo indicano come “dittatore”. Ma non è tutto. La sede locale di Fi è in fitto: la sezione azzurra è stata sfrattata per morosità.

Fonte Cronache di Napoli

Il Sindaco Papaccioli: entro la prossima settimana sarà varata la nuova giunta.ultima modifica: 2009-01-07T21:27:00+01:00da caivanesi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento