La commerciante rapinata 10 volte denuncia il sindaco

936540107.jpg1382128937.jpgCAIVANO. Diffamazione: la commerciante rapinata dieci volte denuncia il primo cittadino Pippo Papaccioli (nella foto a destra). Quest’ultimo, secondo la donna, avrebbe rilasciato dichiarazioni non gradite a qualche organo di stampa affermando testualmente che la signora Tondi, titolare di un supermercato visitato nove volte dai banditi e quindi ormai esasperata, si sarebbe rifiutata di riconoscere i suoi rapinatori. Un botta e risposta avvenuto dopo l’ennesimo raid criminale al negozio di via Clanio. «Un episodio ai limiti della calunnia – spiega l’avvocato Carmine Ippolito, legale della signora Fortuna Tondi (nella foto a sinistra) – se fosse vero quello che dice il sindaco la mia assistita sarebbe da mettere sotto inchiesta per favoreggiamento e comunque il primo cittadino parla di atti riservati che dovrebbero essere in possesso solo della magistratura: la nostra denuncia farà chiarezza. I sindaci possono fare molto sul versante del crimine, fra l’altroil decreto Maroni dà loro più poteri, e stringersi intorno alle persone come la signora Tondi, bersagliate dai banditi». Ma il sindaco ribatte. «I rapinatori della signora Tondi comunque sono stati arrestati, è tutto un equivoco, come sindaco e come cittadino sono solidale con la commerciante che io stesso accompagnai al commissariato di polizia, ci mancherebbe altro. Sul campo della sicurezza noi e i carabinieri abbiamo fatto tutto il possibile: è stata attivata la videosorveglianza, dislocate sul territorio varie pattuglie del reparto prevenzione crimine e proprio stamane ho firmato l’ordinanza anti-prostituzione». Secondo i resoconti giornalistici la mattina dell’ennesimo assalto al supermercato “Briò” di Fortuna Tondi, alcuni banditi fecero il colpo quasi in contemporanea anche al supermercato Decò ma qui furono catturati ed è probabile si tratti della stessa banda. La signora Tondi affermò che riuscì a prendere il numero di targa del veicolo, su cui c’era anche un bambino piccolo, ma il proprietario, subito rintracciato dai carabinieri della tenenza di Caivano, non corrispondeva all’uomo che le puntò la pistola addosso e prese il borsellino che conteneva 1000 euro, soldi che la commerciante doveva versare poco dopo in banca.

 Francesco Celiento

La commerciante rapinata 10 volte denuncia il sindacoultima modifica: 2008-09-25T22:55:00+02:00da caivanesi
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “La commerciante rapinata 10 volte denuncia il sindaco

Lascia un commento