COMMERCIANTE ESASPERATA: “NON PAGHERO’ PIU’ LE TASSE”!

 

Tratto da Il Roma del 17 Agosto 2008 

 

1845026666.jpgOrmai ha fatto l’abitudine pure alla disperazione Fortuna Tondi, la titolare del supermercato-macelleria di via Clanio, rapinato nove volte in pochi anni. Nonostante gli appelli sui giornali e alle televisioni, la situazione non è cambiata affatto. Ogni tanto subisce la rapina o la tentata rapina di turno. Ha chiesto vanamente aiuto ai politici, ora principali bersagli delle sue invettive.

“L’avevo detto e lo confermo: non pagherò più le tasse, visto che non li ho e lo stato non merita questi soldi che sono costretta a cedere ai banditi – afferma- ; se i nostri governanti ci proteggessero adeguatamente, sarei lieta di versare questi soldi al fisco”.

La signora Tondi invita i commercianti ad unirsi, visto che tutti o quasi i negozi caivanesi sono stati “visitati” , almeno una volta, dai rapinatori.

“Cari colleghi, uniamoci al Comitato civico Cittadini di Caivano – il suo appello- è l’unico organo che combatte per noi disinteressatamente. Invece mi ha delusa il presidente dell’Ascom Felice Califano che pensavo stesse con noi. E’ anche lui un commerciante, ma nemmeno una manifestazione di protesta ha organizzato”.

Martedì scorso, dopo l’ultimo raid, Fortuna Tondi è stata tutta la mattinata in caserma, per cercare di aiutare gli inquirenti a trovare il rapinatore. “ Ringrazio i carabinieri della tenenza di Caivano, anche se era loro dovere farlo, – afferma- , hanno sudato veramente le classiche sette camicie per cercare di arrestare colui che mi ha sottratto i mille euro, purtroppo non ancora identificato”.

Francesco Celiento

Qui di seguito sono riportati gli originali degli articoli più recenti sul caso, pubblicati su “Il Roma”

articolo 14 Agosto.rtf

articolo 17 agosto.rtf

COMMERCIANTE ESASPERATA: “NON PAGHERO’ PIU’ LE TASSE”!ultima modifica: 2008-08-25T12:58:00+02:00da caivanesi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento